AUGUSTA VUOLE VIVERE E NON MORIRE
CONTRO L’INQUINAMENTO SCIOPERO GENERALE
NEL PORTO E NELLA CITTA’ (24 ORE)

LA CGIL – CISL – UIL e la FEDERAZIONE MARINARA UNITARIA DI AUGUSTA indicono per mercoledi 19 Settembre uno SCIOPERO GENERALE nel Porto e nella Città per Protestare contro il preoccupante aggravarsi dell’inquinamento ad Augusta.
Il verificarsi in questi giorni, a distanza di due anni, della moria di centinaia di migliaia di pesci e la morte di ogni forma di vita nel porto e nelle zone limitrofe con conseguenze imprevedibili per la nostra, salute, non ci deve lasciare indifferenti. Il Sindacato Unitario chiama alla lotta tutti i lavoratori: i lavoratori del Porto, gli artigiani, i Commercianti, gli Studenti e i Cittadini tutti.

– LA SITUAZIONE ECOLOGICA E’ GRAVE, LOTTIAMO PERCHE’ AUGUSTA NON DIVENTI UN’ALTRA SEVESO (PER I PESCI GIA’ LO E’)
– LOTTIAMO CONTRO CHI, CON LA LOGICA DEL PROFITTO, PORTA LA MORTE AD AUGUSTA

Lo sciopero sarà così articolato:
il Porto e tutte le altre categorie effettueranno lo sciopero dalle ore 7.00 di mercoledi alle ore 7.00 di Giovedi.
Solo i negozi di generi alimentari inizieranno lo sciopero alle ore 12.00 di Mercoledi.

– Ore 9,00 CONCENTRAMENTO IN PIAZZA DUOMO PER IL CORTEO

– ORE 10,30 MANIFESTAZIONE IN PIAZZA CASTELLO.
LA CGIL – CISL – UIL DI AUGUSTA

LA FEDERAZIONE MARINARA UNITARIA DI AUGUSTA

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui